enigma-interno-DSC_0108

Enigma Installazione ambientale.

Land art in Franciacorta

Un progetto di installazione ambientale realizzato nel giugno 2016 in un contest di land art presso  “Cascina Clarabella” a CorteFranca (Bs). Enigma è diventato  nel tempo un elemento stabile del paesaggio della cascina. L’installazione resta viva e diventa uno spazio di riferimento aggregazione.

Il progetto è nato nell’ambito del sodalizio artistico con l’amica Elisa Rolfi e la collaborazione del Consorzio Cascina Clarabella

Cascina Clarabella

Una vista aerea del parco con al centro Enigma

ENIGMA di Elisa Rolfi e Claudio Cominelli

Enigma: una linea di cemento emerge dall’erba e si muove attraverso le tre dimensioni in un caos ortogonale che accoglie ed incornicia il pannello metallico. Queste sinapsi materiche creano un anello chiuso, riproducendo nello spazio continuo il loop mentale che ha generato inconsapevolmente l’astratta griglia enigmistica. Parole crociate annerite da segni. Giochi di polarità semantiche: pieno/vuoto, giusto/sbagliato, sopra/sotto, orizzontale/verticale, dentro/fuori. Incertezze e paure diventano una composizione aritmica e sincopata dove il bianco contrasta con il nero, le gabbie provano a costringere e intrappolare lettere e parole. Parole sospese come le menti che le hanno generate, nel disperato e reiterato tentativo di riempire di significati le caselle. Caselle che si sovrappongono e ancora si “incrociano” in un mosaico di segni calligrafici.

Altre immagini delle fasi progettuali di Enigma

Altre immagini dell’installazione che prende vita come centro di aggregazione:

 

 

  • Consorzio Cascina Clarabella
  • Giugno 2016